top of page
  • lihosagenda

La sanificazione con Ozono

Aggiornamento: 13 nov 2023


La sanificazione ozono nell’ultimo anno, complice l’avvento del covid 19, è diventata una delle soluzioni più affidabili per avere ambienti più igienizzati e liberi da batteri, responsabili di infezioni e virus.


Con questo non vuol dire che si è immuni dai contagi, tuttavia è una ulteriore precauzione per abbassarne il rischio. Infatti, grazie al potere sterilizzante dell’ozono, la carica batterica si può eliminare e il rischio di contaminazione si può ridurre drasticamente.


Scopriamo come sanificare ambienti con ozono e quali sono i vantaggi.



Cos’è e come funziona l’ozono

Prima di spiegare come funziona la sanificazione con l’ozono, vediamo nel dettaglio in cosa consiste l’ozono. Si tratta di un gas composto da 3 atomi di ossigeno e con due proprietà importanti, quella disinfettante e quella ossidante.


Queste due caratteristiche lo rendono ideale per una profonda sanificazione nelle varie aree in cui viene usato. Inoltre, il suo peso pari a 12 volte più alto dell’aria, permette all’ozono di penetrare in profondità senza arrecare danni a tessuti e superfici sui quali viene applicato.


Moquettes, divani, tappeti, materassi, tende e tutto ciò che si vuole sanificare, possono essere trattati senza alcun problema o rischio di danneggiamento. Anzi, una volta tolte le impurità e i batteri, i materiali vengono rivitalizzati.


Al fine di assicurare lunga vita a tessuti e superfici bisogna però usare dispositivi professionali, dotati di brevetto europeo e certificazione di qualità rilasciate da enti specifici.



Come funziona la sanificazione con ozono

Le sanificazioni all'ozono sono sistemi ecologici, sicuri ed efficaci.

La sanificazione consiste in un processo di igienizzazione con diverse fasi, durante le quali vengono eliminati parassiti, muffe, batteri e anche cattivi odori.


Con l’ozono l’aria che respiriamo viene sanificata, ovvero viene rigenerata e ossigenata, e viene eliminato tutto ciò che porta virus e batteri, responsabili di allergie e infezioni.


Per effettuare le sanificazioni ambienti con ozono non devono essere presenti uomini, animali o piante. L’esperto che deve eseguire la sanificazione si avvale di un dispositivo che emana getti in pressione che permettono di eseguire la sanificazione ad ozono.


Fra i macchinari più all’avanguardia utilizzati per effettuare la sanificazione vi sono i generatori di ozono professionali, perfetti per igienizzare con efficacia e in maniera versatile gli ambienti.

Questi generatori devono essere adeguati al volume e alle caratteristiche degli ambienti da trattare.


In questo modo viene abbattuto il 99% della carica patogena, quindi virus, batteri, muffe, funghi saranno solo un brutto ricordo. Come detto prima, non ci sono prove che l’ozono sia efficace contro il covid 19, ma è certo che una volta eliminati gli agenti patogeni il rischio del contagio è davvero molto basso.


Infatti, non appena l’ozono entra a contatto con la materia organica si viene a creare una reazione di ossidazione. Questo significa che tutti i microrganismi vengono eliminati e le molecole degli odori vengono ossidate, diventando innocue.


Questo processo elimina infatti anche gli odori. L’ozono penetra anche nei punti più difficili da raggiungere, distruggendo i microrganismi accumulati, cosa che non sarebbe possibile ottenere con un lavaggio normale o con le comuni operazioni di pulizia.


La sanificazione a ozono si può utilizzare in svariate aree, dall’ambiente domestico, scolastico, sanitario, ai centri estetici, agli ospedali, ai centri benessere, ristoranti, bar, pizzerie, farmacie, alberghi e molto altro.


Benefici della sanificazione a ozono

Vediamo nello specifico i benefici che garantisce la sanificazione con l’ozono, per comprendere meglio quanto è importante scegliere questo sistema.

Ambienti sicuri e perfettamente igienizzati

Gli ambienti domestici a volte sono i più a rischio, perché sono anche quelli dove facilmente proliferano batteri e virus. Con la sanificazione a ozono gli ambienti diventano sicuri e perfettamente puliti, igienizzati al massimo. L’aria diventa respirabile e pulita e si riducono i rischi per malattie della respirazione, come asma, insufficienze respiratorie ed enfisemi.

Distruzione dei cattivi odori

Gli odori sgradevoli vengono del tutto eliminati e nell’ambiente si respira solo aria fresca e inodore. Il sistema è ideale per sterilizzare l’aria e renderla più salubre e respirabile.

Nessun residuo di sostanze chimiche

Poiché si tratta di un metodo naturale ed ecologico, non rimangono tracce di residui chimici, anzi, l’ozono diventa ossigeno.

Benefici per i soggetti allergici

La rimozione degli acari della polvere e l’uccisione di muffe e batteri assicura enormi benefici a coloro che soffrono di allergie. Si riducono dunque anche dei disturbi frequenti, come irritazioni alla pelle, agli occhi, disturbi respiratori e gonfiore alle palpebre.


Sanificazione con ozono pro e contro

Nonostante tutti i vantaggi prima elencati della sanificazione con ozono, bisogna sottolineare che questo gas naturale, se inalato in concentrazioni elevate, non fa bene alla salute. Infatti, può causare bruciore agli occhi, infezioni alle vie respiratorie, stati di malessere.


È dunque fondamentale utilizzarlo con tutte le precauzione necessarie, servendosi di una macchina per sanificare con ozono professionale, e dopo il trattamento ricordare sempre di ventilare bene l’ambiente.


CONTATTACI E SCOPRI COSA SIGNIFICA AFFIDARSI A PROFESSIONISTI DEL SETTORE LIHOS, LEADER




4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

댓글


bottom of page